MOCAUTO NEWS

Nuova Panda City Cross e Nuova Panda 4×4

Ecco la nuova Panda City Cross e la Panda 4x4, presentate in un Porte Aperte ad ampio respiro che accoglierà in concessionaria anche il restyling della 500L

Fiat Panda vuole aggiungere nuovi primati a quelli già detenuti in Italia e in Europa, rispettivamente auto e citycar più venduta, e allarga ulteriormente una gamma già ricchissima con due importanti novità per intercettare una nuova fetta di pubblico. Con Nuova Panda City Cross e Nuova Panda 4×4 si strizza l’occhio a quella fascia di automobilisti che di questo modello apprezza il lato più “ruspante”. Insieme alle nuove auto ci sono anche tante novità in termini di allestimenti e optional, tutti da scoprire nei Porte Aperte in programma nel weekend da Mocauto e nelle concessionarie Fiat.

Panda 4X4

Nuova Panda City Cross

Un po’ suv, un po’ citycar: un mix unico che solo la nuova Panda City Cross può offrire (c’è chi l’ha ribattezzata, giustamente, il “suv da città”). La 4×2 a trazione anteriore è già ordinabile da ora in tutte le concessionarie, ma la potrai vedere dal vivo sabato e domenica anche da Mocauto durante il Porte Aperte. Cosa colpisce della City Cross? Sicuramente quel piglio off-road sul “corpo” di un citycar; i paraurti anteriori e posteriori e le modanature laterali sono in tinta con la carrozzeria. Spicca il nero (che “stacca”) delle calotte degli specchietti laterali, delle barre longitudinali al tetto e delle maniglie delle portiere. Rinnovati anche gli interni. Due le motorizzazioni: 1.2 benzina 69 CV e turbodiesel 1.3 MultiJet 95 CV.

Panda Cross

Nuova Panda 4×4

L’altro “ospite speciale” del Porte Aperte di questo weekend si rifà a un modello storico: la 4×4 del 1983, la prima city-car a trazione integrale. Anche sulla 4×4 spicca il nero dei cerchi, delle calotte specchio e delle maniglie delle portiere. Le cuciture a contrasto dei sedili caratterizzano gli interni. Sotto il cofano a spingerla c’è il brillante TwinAir 0.9 a benzina da 85 CV e il turbodiesel 1.3 Multijet da 95 CV.

Panda 4X4

Colori, optional, tecnologia e sicurezza

Accompagnano l’offerta di City Cross e 4×4 due colori inediti: le vernici pastello Grigio Moda e Blu Giotto, quest’ultima disponibile solo per la City Cross. Il pacchetto sicurezza offre i sensori di parcheggio posteriori, gli specchi retrovisori elettrici riscaldabili, e l’autonomous city brake (sistema di frenata automatico) più vari optional come il sedile guida regolabile in altezza, il clima automatico e i sensori di parcheggio. E altro ancora che sarà svelato sabato 17 e domenica 18 durante il “Porte Aperte” in coabitazione con la nuova 500L. I prezzi? Piccoli, soprattutto aderendo al finanziamento “MenoMille”.

Panda Cross

Chi fermerà la Panda?

Le vendite di Panda non sanno cosa siano i freni: accelerano costantemente, in Italia e in Europa. Nel nostro Paese è il modello più venduto ininterrottamente dal 2012 a oggi; a maggio ne sono state immatricolate 14.842 (nel 2016 erano state 14.077), nei primi cinque mesi del 2017 siamo a quota 75.231 (erano 72.303 nello stesso periodo dello scorso anno). È un’auto apprezzata dagli italiani per l’eccellente rapporto qualità/prezzo, per la sua praticità e semplicità di guida, il mezzo di trasporto ideale per la città ma anche per le scampagnate del week-end. Prima in Italia e prima delle italiane in Europa. Nei primi quattro mesi del 2017 Panda è 12esima – ma prima tra le citycar – con 75.478 auto vendute (+1% sul 2016); nella classifica generale del 2016 era 15esima. La seconda auto italiana più venduta è la Fiat 500 con 66.946 esemplari (+4.6% sul 2016).

fiat panda 2